William James Sidis: cosa è successo a uno degli uomini più intelligenti mai vissuti

William James Sidis era un ragazzo genio che ha tenuto conferenze sulla Quarta Dimensione ai professori di Harvard a soli 11 anni. Scopriamo il suo QI, i risultati principali e se era effettivamente il ragazzo più intelligente di sempre.

William James Sidis - questo nome probabilmente non ti suona familiare ora. Tuttavia, all'inizio del XX secolo, tutti parlavano di lui. Era un ragazzo genio, un bambino miracoloso, un bambino prodigio. Si pensava che il QI di William James Sidis fosse fino a 100 punti superiore a quello di Albert Einstein. Interessato a saperne di più su di lui? Quindi continua a leggere.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da William James Sidis (@ william.james1898) il 10 aprile 2020 alle 00:31 PDT



Risultati di William James Sidis

William è nato nel 1898 a Boston agli ebrei emigrati dall'Ucraina. Suo padre era un fisiatra affermato e sua madre era un'abile dottoressa, quindi la mela non cadeva lontano dall'albero. Ma che mela rara era!



Il padre di Sidis era ossessionato dall'idea di crescere suo figlio come un genio ed è giusto dire che ha ottenuto ciò che voleva. Ha iniziato a insegnare a suo figlio l'inglese usando i blocchi alfabetici quando William era ancora nella sua culla.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da William James Sidis (@ william.james1898) il 31 marzo 2020 alle 22:05 PDT



Il ragazzo non aveva nemmeno 2 anni quando sapeva già leggere New York Times . William non era l'unico bambino prodigio al mondo. Tuttavia, era uno dei pochissimi che eccelleva in più campi. Ecco i risultati più impressionanti di William James Sidis:

  • tra i sei e gli otto anni scrisse 4 libri, uno dei quali sull'anatomia del corpo umano;
  • ha scritto poesie francesi e una costituzione per un'utopia;
  • poteva superare un esame medico studentesco a 6 anni;
  • si ritiene che all'età di 8 anni Sidis fosse in grado di conversare in 8 lingue e inventò la sua;
  • a 9 anni, è stato accettato ad Harvard ma ha rifiutato la partecipazione a causa di 'immaturità emotiva';
  • alla fine si iscrisse ad Harvard a 11 anni, essendo uno degli studenti più giovani che avessero mai frequentato la prestigiosa istituzione, e lì tenne conferenze sulla Quarta Dimensione a un vasto numero di professori;
  • a 16 anni si laureò con lode e si iscrisse alla Harvard Law School;
  • alla fine della sua vita, presumibilmente conosceva 40 lingue.

Gli anni trascorsi ad Harvard non furono i più brillanti per il giovane genio. Ha avuto un esaurimento nervoso ed è stato costantemente deriso dagli altri studenti.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da William James Sidis (@ william.james1898) il 26 marzo 2020 alle 12:38 PDT



Secondo National Public Radio, Radio Pubblica , La biografa di Sidis Amy Wallace ha commentato quella volta:

Ad Harvard era diventato uno zimbello. Ha ammesso di non aver mai baciato una ragazza. È stato preso in giro e inseguito, ed è stato semplicemente umiliante. E tutto quello che voleva era stare lontano dal mondo accademico [e] essere un lavoratore regolare.

Il sogno più grande di William era quello di scappare dagli occhi del pubblico per vivere 'la vita perfetta' in isolamento. Il giorno della sua laurea, ha detto ai giornalisti:

Voglio vivere la vita perfetta. L'unico modo per vivere la vita perfetta è viverla in isolamento. Ho sempre odiato le folle.

Per tutta la sua vita Sidis ha cercato di nascondersi dal controllo pubblico. Passava da un lavoro all'altro, spostando continuamente le città. Ha pubblicato segretamente una serie di libri con diversi pseudonimi.

William ha condotto la vita che voleva fino al Newyorkese Il giornalista lo ha trovato e ha scritto un articolo sulla sua vita, per il quale Sidis ha citato in giudizio la pubblicazione per aver fornito false informazioni su di lui.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da William James Sidis (@ william.james1898) il 29 marzo 2020 alle 8:07 PDT

Il ragazzo genio è morto a 46 anni per un'emorragia cerebrale. Nonostante un'infanzia molto difficile, Wallace crede che Sidis fosse molto più felice da adulto. Si pensa che il suo QI fosse compreso tra 250 e 300 ma era davvero il ragazzo più intelligente del mondo?

Le persone più intelligenti del mondo

È riconosciuto che il punteggio medio del QI è 100 e chiunque lo abbia superiore a 140 è considerato rientrare in una categoria geniale. Però, quelle persone estremamente intelligenti fanno solo tra lo 0,25 e l'1,0 per cento dell'intera popolazione.

Il sovrano egiziano Cleopatra credeva di avere un QI di 180 mentre lo scrittore tedesco Johann Goethe poteva vantare un QI di 213. Il famoso uomo del Rinascimento Leonardo da Vinci avrebbe avuto un QI di circa 200. Attualmente, un professore australiano di matematica all'UCLA, Terence Tao, ha un punteggio di QI compreso tra 220 -230, che è probabilmente uno dei punteggi più alti del nostro tempo.

Quindi, se le parole sul QI di William James Sidis sono vere, allora sulla base del test di intelligenza umana, era, in effetti, l'uomo più intelligente del mondo. Avrebbe potuto essere il più grande matematico di tutti i tempi o un premio Nobel, eppure voleva essere un uomo normale con un lavoro regolare ed è quello che sarebbe diventato alla fine della sua vita.

Celebrità
Messaggi Popolari