La severità dei genitori ha portato Jennifer O-Neill a tentare il suicidio all'età di 14 anni: 'Volevo solo essere ascoltata'

Ultime notizie dell'ultima ora La severità dei genitori ha portato Jennifer O-Neill a tentare il suicidio all'età di 14 anni: 'Volevo solo essere ascoltata' su Fabiosa

La star degli anni '60 Jennifer O'Neill ha avuto una giovinezza piuttosto interessante. Il suo destino aveva benedetto la sua prima fama quando aveva solo 15 anni e aspirava a diventare una modella. Ma cosa ha da commentare sulle macchie scure nella sua vita?

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Too Damn Hot! (@too_damn_hot_) il 18 giugno 2019 alle 16:19 PDT



La diva classica è apparsa con successo in Cosmopolitan, Vogue, Seventeen e altre riviste quando era solo un'adolescente. Riuscì a guadagnare $ 80k all'anno nel 1962 lavorando a New York City.



Il primo debutto degno di nota di Jennifer a Hollywood risale agli anni '70 Rio Lobo . Ha aperto la strada alla sua selezione in Estate del '42 l'anno successivo.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Raphael Romeo (@jennifer_oneill_forevermylove) il 5 marzo 2019 alle 23:02 PST



Il suo ingenuo tentativo di togliersi la vita

In Closer Weekly's Nell'ultimo numero, Jennifer si è concessa un'intervista molto approfondita, discutendo delle tragedie. Le fu chiesto il motivo del suo tentativo di suicidio all'età di 14 anni la domenica di Pasqua del 1962. Allora, la sua famiglia si era appena trasferita a New York e stava attraversando una separazione dal suo cane Mandy e dal cavallo Monty.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Redd Foxx (@my_foxy_ladyz) il 20 febbraio 2019 alle 14:12 PST

La leggendaria attrice ha spiegato che quello che sembra un problema per un adulto sembra una catastrofe per un giovane. Ha ricordato:



Non volevo morire, volevo solo essere ascoltato. Era solo una ribellione contro le decisioni dei miei genitori.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Raphael Romeo (@jennifer_oneill_forevermylove) il 17 dicembre 2018 alle 23:16 PST

È stata ricoverata in ospedale per diverse settimane ed è rimasta in coma. Più tardi nella vita, questa esperienza l'ha ispirata a parlare di questo argomento e difendere gli altri. Gli adolescenti che si ribellano in questo modo sono certamente diventati un'epidemia negli Stati Uniti.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Scott Daly (@scottysauce) l'8 ottobre 2018 alle 19:55 PDT

La sua complicata vita amorosa

Dal 1971 al 1996, Jennifer è stata sposata nove volte. Ha tre figli che provengono tutti da mariti diversi. Mervin Sidney Louque, Jr. ha portato stabilità al suo instabile viaggio coniugale e stanno ancora assaporando il loro lieto fine.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Cinegenres (@cinegenres) il 16 giugno 2018 alle 2:41 PDT

La storia di Jennifer ci rende consapevoli di come funzionano le menti degli adolescenti. Se vedi che qualcuno dei bambini mostra sintomi di insoddisfazione, rispondi immediatamente.

Messaggi Popolari