Un lavoratore del governo dello Stato di New York ha perso il lavoro per aver urlato a una mamma con un bambino che piangeva su un aereo

Susan Peirez non era contenta di stare seduta accanto a una madre e un bambino, quindi si è lamentata con l'assistente di volo che ha cercato di disinnescare la situazione.

Un video di un dipendente del governo che era scortese su un aereo è diventato virale. Susan Peirez non era contenta di stare seduta accanto a una madre e un bambino, quindi si è lamentata con l'assistente di volo che ha cercato di disinnescare la situazione.



Nel processo, Susan si è arrabbiata con il dipendente, quindi ha chiesto il suo nome, dopo di che ha minacciato l'assistente di volo dicendo: «potresti non avere un lavoro domani. '



La diciannovenne Marissa Rundell era il passeggero del volo che era con il suo bambino. Ha filmato l'intera interazione tra Susan e il dipendente della compagnia aerea. Tabitha, l'assistente di volo, ha reagito alla minaccia del dipendente del governo facendola scendere dall'aereo.



La signora meritava di essere cacciata da un volo?

Susan, rendendosi conto che sarebbe stata decollata da quel particolare volo, iniziò a scusarsi per essere stata scortese con la madre e Tabitha. Susan è stata infine rimossa dal volo Delta. È stata anche sospesa dal suo lavoro con il governo dello Stato di New York dopo che il video è diventato virale.

Ronni Reich, direttore delle informazioni pubbliche per il Consiglio in cui Susan lavorava, ha detto al DailyMail britannico che i dipendenti statali non dovrebbero comportarsi in quel modo in pubblico. Ha rivelato di essere stati informati della situazione e un'indagine è iniziata sul comportamento di Susan.



Per quanto riguarda Marissa Rundell, la giovane madre ha detto che anche se Susan era scortese, non pensava che la donna meritasse che le fosse tolto il lavoro. Mentre parlava con Good Morning America, ha spiegato che ha iniziato a registrare principalmente perché Susan si comportava in modo abbastanza comico quando è arrivata sull'aereo.

È venuta sul retro e ha sbattuto le valigie. Ha detto: 'Questo è fottutamente ridicolo. Sono dei tori che devono sedersi nella parte posteriore dell'aereo. Ho iniziato a registrare principalmente perché pensavo fosse comico il modo in cui si comportava, non credo che se lo meriti, la gente continua a dire che non si sente male se lo meritava ... onestamente non credo che l'abbia fatto.

Secondo i commenti nel video post online, anche Internet era diviso sulla questione. Mentre alcuni ritenevano che Susan fosse incredibilmente odiosa e si meritasse ciò che le veniva in mente, altri si sono immedesimati con il dipendente del governo dicendo che loro stessi non sarebbero stati felici se dovessero sedersi vicino a un bambino che piange su un aereo.

LEGGI ANCHE: Divertente o oltraggioso? Genitore anonimo sbattuto per il video virale di un bambino carino che gioca con la crema da barba

Messaggi Popolari